RISONANZA MAGNETICA TOTAL BODY
Strumento di ultima generazione molto efficace e preciso ad esclusione delle indagini che prevedono lo studio del polmone. L'unico fastidio è dato dal fatto che bisogna rimanere assolutamente immobili ed è comunque una metodica relativamente costosa. Sfrutta un elemento fondamentale ovvero quello che l'acqua costituisce circa l'80% della massa del corpo, la sua quantità varia secondo i tessuti e le loro eventuali anomalie. Nelle molecole di acqua i protoni che sono i nuclei di atomo di idrogeno si comportano come delle calamite: girano come trottole e producono piccoli campi magnetici di cui la risonanza ne segue le tracce. Il paziente viene sdraiato sul lettino ed entra in un tubo di grandi dimensioni o in mezzo a due grandi dischi o pone all'interno di un piccolo cilindro l'articolazione specifica da studiare. L'apparecchiatura  quindi "bombarda" il corpo con delle onde ad una frequenza molto precisa e questo afflusso di energia modifica l'orientamento del campo magnetico dei protoni. Il tempo di ritorno alla normalità dei protoni dipende dal tipo di tessuto nel quale si trovano, a seconda della specifica durata si caratterizzano le varie componenti ovvero una certa durata viene assegnata all'osso, una al grasso e così via. I segnali elettrici vengono quindi digitalizzati ed inviati una elaboratore che ricostruisce l'immagine, si possono quindi vedere sullo schermo tutti i tipi di tessuto in sezione ed in volume, ovvero in grigio chiaro quelli ricchi d'acqua più scuri quelli che ne sono poveri.









I principali esami
TOMOGRAFO A RISONANZA MAGNETICA HITACHI APERTO 0,4 TESLA

TUTTA LA GAMMA DI ESAMI TOTAL BODY ESEGUIBILI 

INDICATO PER I PAZIENTI CLAUSTROFOBICI